Ristrutturazione a Nogarole

Dalla conchiglia si può capire il mollusco,
dalla casa l’inquilino.


_Victor Hugo_

08/07/2019 - 10:13

"Quando un lavoro riesce è perché si è riuscito a creare un ottimo rapporto di collaborazione con il cliente." Chiara ci racconta questa casa dalla progettazione, alla scelta dei materiali, al sorprendente risultato finale.

ristrutturazioni casa Nogarole Vicenza

Ristrutturazione a Nogarole

Il progetto di interior design di questa abitazione è stato studiato considerando la natura della casa, il suo orientamento ed il contesto. Ma soprattutto tenendo conto delle richieste del cliente, dei suoi desideri. Sogni e desideri dei clienti sono sempre diversi e, per ogni casa che seguo, devo interpretarli, assorbirli e farli miei, per poi riuscire a realizzarli.

Quando un lavoro riesce è perché si è riuscito a creare un ottimo rapporto di collaborazione con il cliente.

Collaborazione significa "co-lavorare", lavorare assieme. I risultati migliori io li ho ottenuti quando i miei clienti si sono confidati, quando hanno studiato i prodotti leggendosi gli articoli che gli suggerivo di leggere. I clienti che hanno accettato di "farsi una cultura" sulle scelte, sono quelli più felici delle loro scelte e che sono in grado di accettare anche i problemi e gli errori, che in una casa ci sono sempre. Costruire una casa "su misura" del cliente (non scelta a catalogo) significa accettare il fatto che non sempre c'è la soluzione perfetta, oppure non c'è il tempo per metterla in atto, e spesso bisogna accettare un ripiego, bisogna scegliere il male minore .

Sopralluogo in cantiere

Durante il primo incontro in negozio i clienti più volte suggeriscono un sopralluogo a casa loro: "per renderti conto meglio di come vorremmo fosse casa nostra".
Questo è un momento delicato nel rapporto con il cliente... questa richiesta di fare un sopralluogo è normale, la ricevo sempre, ma dovrei spiegargli che un sopralluogo mi impegna mezza giornata e dovrei prima essere sicura che il lavoro venga confermato. 
Trovare le parole giuste per spiegare questi aspetti non è semplice, specie nel primo incontro, quando ancora non si è creata la confidenza necessaria. 
Inizio a cercare di spiegare ma i clienti capiscono al volo la situazione e mi interrompono dicendo: "ovvio che poi il lavoro lo facciamo fare a te, non ti preoccupare, abbiamo già deciso perché in tanti ci hanno parlato bene di voi e di te in particolare".
Ecco... mi hanno spiazzata:  "Ok, non vedo l'ora di venire a casa vostra".

Ci organizziamo per il sopralluogo e quando li raggiungo a casa mi colpiscono due cose, in particolare: la bellezza e la grande personalità della parete interna in "sasso moro", la roccia vulcanica del luogo,  e la fantastica vista dalle terrazze di casa. Una sensazione atavica di vivere nella natura pervade gli ambienti e me li rende familiari. Ora capisco meglio le richieste dei clienti, tra cui quella di voler camminare a piedi nudi sui pavimenti e di riuscire a sposare elementi moderni con particolari rustici.  

Progettando la ristrutturazione

Dopo aver visto la casa e aver parlato a lungo con i clienti iniziano ad affollarsi in mente diverse idee. Devo fare ordine e chiarezza ed inizio a metter giù alcuni schizzi. Avrò poi bisogno di tornare a parlare con i clienti per capire quali di queste strade sono percorribili, quali rispettino i loro budget di spesa. Alcune idee mi piacciono un sacco, non vedo l'ora di incontrarli... 
Questo, ad esempio, è il progetto di uno dei due bagni: 

 

I progetti

Dopo un ulteriore incontro affiniamo le scelte: scegliamo un pavimento in legno di rovere rustico - di temperamento vivace, ricco di venature e nodi - che rivestirà l'intera abitazione. Ho suggerito un pavimento di carattere, in grado di competere con gli altri elementi "forti" della casa, come le pareti in pietra. Doveva sapere di "legno vero", si dovevano sentire, camminandoci sopra a piedi scalzi, i nodi e le venature. 
Nella cucina, dopo numerosi tentativi, abbiamo trovato un bellissimo pavimento retrò, una esagonina multicolor, in grado di dare vivacità all'ambiente e di connotare con decisione lo spazio conviviale. 

Pavimento particolare per una cucina moderna

I mobili della cucina saranno moderni e lineari. La paura era quella che fossero "troppo" moderni. Per questo abbiamo deciso di stemperare l'arredo con un pavimento vivace. 

Inoltre abbiamo previsto un bel mensolone in legno massiccio che verrà inserito nella cucina, anche questo con lo scopo di renderla meno fredda.

La richiesta dei clienti era quella di uno spazio cucina luminoso, dove elementi moderni e antichi potessero convivere ed interagire piacevolmente. 

Posa esagonine ed inizio installazione cucina

Definiti i materiali e trovato il giusto mood, iniziamo i lavori, proprio dal pavimento in cementine nella cucina. Il grès va, infatti,  posato prima del pavimento in legno che andrà pazientemente rifinito contro la sagoma irregolare degli esagoni.

Zona giorno a lavori conclusi

Come previsto la cucina, come il pavimento, gioca con i toni del bianco e del grigio, che sono poi i toni della parete in pietra. Se la parete verte più sulle tonalità scure, l'arredo bilancia con una prevalenza del bianco.
Il pavimento ha il compito di mediare tra i due elementi collegandoli, razionalizzando le forme irregolari della pietra e stemperandone il colore. 
L'ambiente finale doveva essere giocoso, vivace: la cucina sarà il cuore di questa casa, dove la famiglia si riunisce per chiacchierare, per condividere gioie, successi, voti scolastici e pettegolezzi. Questo è anche uno spazio creativo, ricco, frizzante... per cucinare divertendosi.  

La ristrutturazione dei 2 bagni in zona notte

Il clima cambia nei due bagni. Qui i clienti mi hanno affidato la richiesta di realizzare un ambiente più raccolto, più intimo, più "calmo",  sia nelle finiture che negli arredi. "Però, Chiara, non vogliamo un bagno freddo. Vorremmo fosse accogliente. Moderno ma accogliente.". 

Ok. Utilizzeremo superfici moderne ed un arredamento lineare, geometrico, ma sceglieremo toni caldi e giocheremo con la luce per dare calore e creare uno scenario emozionante.

Bagni: la realizzazione di mensole e nicchie illuminate

Il progetto del bagno piace subito ai clienti. L'idea di lavorare su due livelli di profondità in parete deve ora diventare realtà.
La nostra squadra di cartongessisti si mette all'opera e procediamo spediti per mettere in pratica quanto avevo suggerito. 
Vengono poste in opera le contropareti con le nicchie che ospiteranno le luci di atmosfera che avevo ideato.

Iniziano i lavori di ristrutturazione dei bagni

Una volta ultimati i lavori di cartongesso tocca al momento, sempre emozionante, in cui vengono posate le grandi lastre. La posa delle grandi lastre è un operazione complessa e anche rischiosa (è facile romperle tagliandole o forandole). Ogni volta che una nuova lastra viene collocata io ed i posatori tiriamo un sospiro di sollievo, mentre la cliente sospira di felicità. 
Alla fine, dopo molti sospiri, le grandi lastre avvolgono il bagno, come un vestito. L'effetto è fantastico! 
Il progetto inizia davvero a prendere forma e anche i clienti sono entusiasti di come sta diventando il loro bagno.

Bagni effetto corten con studio dell'illuminazione

Ed ecco che finalmente vengono installati anche gli arredi e l'illuminazione ed il bagno prende vita. Il bagno è finito. Ogni tanto penso al numero di bagni che ho "fatto nascere" e non riesco a contarli... eppure ogni volta è un'emozione. Anzi, più invecchio e più mi emoziono, quasi come una anziana ostetrica, a cui vengono ancora gli occhi lucidi nonostante anni di esperienza.

Bagno in zona giorno

Per il bagno della zona giorno la richiesta dei clienti è quella di un ambiente essenziale, pulito. Al contrario del bagno della zona notte qui la ricerca è per una bellezza semplice, senza fronzoli o decori. 

Uno stile diverso per il bagno della zona giorno

Anche in questo bagno, come per lo spazio cucina, si voleva combinare natura e moderno. A rappresentare la natura stavolta abbiamo una mensola in legno massiccio, con finitura naturale, su cui spicca un catino in pietra. Materiali naturali e colori neutri. Le pareti sono rifinite con una resina naturale in colori neutri.

La scala? In marmo

Compito di questa scala è quello di collegare in verticale i due piani dell'edificio, congiungendo la zona giorno e la zona notte. I clienti optano per una soluzione non eccessivamente costosa: un marmo di tono neutro in grado di abbinarsi con i materiali scelti.

Terrazzo esterno, che vista!

Ho cercato di valorizzare anche il terrazzo: la vista che si gode da qui è impagabile e certamente sarà uno degli spazi che verrà utilizzato e goduto dalla famiglia e dagli ospiti. 

Pavimentazione terrazzo esterno

L'idea è quella di continuare con le esagonine in grès anche nel terrazzo, legando così l'ambiente esterno a quello interno e rendendolo parte dello spazio conviviale. 

Grazie!

Spero ti sia piaciuta questa ristrutturazione dove i gusti moderni si sono intrecciati con dei particolari rustici.

In questa casa i clienti mi hanno fatto partecipare ai loro sogni e mi hanno spiegato le loro paure. Sono riuscita a confrontarmi con ogni singolo aspetto e le scelte sono state condivise e accettate. 
I risultati che avete visto nelle foto non sono solo merito mio, ma sono stati possibili grazie a professionisti e ad artigiani che mi devono sopportare nell'ingrato compito di tenerli sotto pressione perché rispettino i tempi del cantiere e la qualità delle lavorazioni. Solo con un gioco di squadra e dando tutti il meglio di sé siamo riusciti a trasformare un'idea di abitazione nella casa dei sogni di questi fantastici clienti.

Se vuoi ristrutturare la tua casa con noi, contattaci utilizzando il form che trovi qui di seguito... saremo felici di realizzare i tuoi sogni! 

Buona giornata! 

Progetta la tua casa con Chiara, ad Arzignano

Compila il seguente modulo per fissare un appuntamento con un nostro consulente. Indicaci un tuo indirizzo email, seleziona il settore di tuo interesse, il giorno e l'orario che preferisci. Ti ricontatteremo entro breve per confermare la data dell'appuntamento.
Mi interessa
Tipo di richiesta
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.
Chiara Pellizzari - Fratelli Pellizzari Costo di Arzignano (Vicenza)

Specializzazione: ristrutturazioni chiavi in mano di case e negozi, compreso l'arredamento living, cucine e luci

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • acciottolato ciottoli bianchi esterno pavimentazione Vicenza

    La pietra funge da contorno e attraversa, con dei camminamenti, questa pavimentazione esterna in cui il protagonista è il ciottolo.

  • luci per ristoranti Vicenza

    In un ristorante di classe il cliente non si aspetta solo di gustare piatti ricercati, vuole anche trascorrere un momento speciale, in un ambiente raffinato, ben arredato e dall’atmosfera unica. E la luce è atmosfera ed emozione! Per questo ho pensato di scriverti qui alcuni suggerimenti su come illuminare correttamente un ristorante.  

  • piastrelle cotto fiorentino, negozio a Vicenza

    Per questa abitazione è stato scelto un pavimento in cotto naturale, reso idro e oleo repellente con un trattamento naturale. A completare la bellezza del pavimento una scala in pietra di vicenza ed un pavimento in tavolato di larice.

  • legna da ardere Vicenza Gambellara Fratelli Pellizzari

    Alla Pellizzari non vendiamo solamente camini e stufe ma anche la legna da ardere necessaria per alimentarli. Siamo attenti alla qualità e alla provenienza in modo da garantire la durata dei dispositivi e la pulizia della canna fumaria e possiamo consegnarla, grazie ai nostri camion tutti dotati di gru, nelle province di Vicenza e Verona.