Grès effetto marmo

Il grés porcellanato effetto marmo

Le piastrelle in grès effetto marmo imitano con spettacolare precisione il marmo lucido o anticato, riproducendone profondità, lucentezza e venature grazie alle moderne tecnologie di pressatura e decorazione digitale.

grès effetto marmo venato chiaro
Piastrelle effetto marmo lucido venato chiaro, serie Supreme di Flaviker

Stai cercando una piastrella che sembri marmo? Prova a cercarla negli articoli e nelle foto che ti presentiamo in questa pagina. 
Buona lettura!

Piastrelle levigate, lucide come il marmo

La lucentezza del marmo viene riprodotta grazie alla levigatura del grès: un procedimento meccanico di abrasione della superficie della piastrella.
Dopo la cottura in forno il grès viene levigato con strumenti abrasivi a grana via via più sottile, fino ad ottenere una superficie perfettamente lucida.
Ne parliamo in questo approfondimento: 

>>>la levigatura del grès>>>

piastrella lucida utilizzata per fare un tavolo
Una piastrella effetto marmo lucida di grandi dimensioni, utilizzata per realizzare un tavolo.
I tavoli in grès effetto marmo lucido sono di grande tendenza oggi.

Piastrelle lucide o opache?

Il grès effetto marmo si può trovare anche nella versione opaca, generalmente in due versioni: naturale (e cioè la superficie normale della piastrella senza nessuna lavorazione superficiale) oppure lappata/liscia. 
Quest'ultima lavorazione è più richiesta - rispetto alla superficie normale - per la migliore sensazione al tatto che conferisce alla piastrella, un effetto seta molto piacevole. 

Una piastrella effetto marmo opaca
Una parete rivestita con un grès effetto marmo opaco. La piastrella è divenuta un elemento di arredo anche per il soggiorno dove viene utilizzata per rivestire le pareti

Piastrelle effetto marmo: quali colori?

Nelle collezioni dei moderni grès effetto marmo troviamo tutti i colori del marmo, dal nero assoluto al carrara, dal portoro al bardiglio. Ma rivoluzionari sono anche i formati: le grandi lastre in grès ad effetto marmo raggiungono e superano i 3 metri di lunghezza per i quasi 2 di larghezza. 
Ne parliamo nell'approfondimento dedicato: 

>>>Le grandi lastre in grès>>>

Un camino rivestito con grès effetto marmo
La parete che ospita questo camino è stata rivestita con delle grandi lastre in grès effetto marmo nei colori "bianco carrara" e "nero marquinia". 


Pavimenti in piastrelle o marmo? Vantaggi e svantaggi

I vantaggi nell'utilizzare piastrelle rispetto al marmo per realizzare pavimenti o rivestimenti sono:

minore spessore a parità di formati. Ad esempio le lastre 120x240 da rivestimento sono spesse solamente 6 mm. In genere lo spessore delle piastrelle è di circa 10 mm. 
minore peso: il minore spessore comporta un minore peso. 
posa più semplice: un peso minore significa più facilità per il posatore nel manovrare lastre di piccole o grandi dimensioni
► le piastrelle non assorbono e quindi non si macchiano a differenza del marmo che, generalmente, soffre di questi problemi e va trattato e protetto
► un minore costo, sia del materiale che della posa.

Arredamento in piastrelle o marmo? Vantaggi e svantaggi

Anche nel caso di utilizzo di lastre per la realizzazione di banconi, piani cucina o tavoli, le piastrelle hanno alcuni vantaggi:

minore spessore: per i piani di lavoro della cucina o per i tavoli si utilizzano solitamente piastrelle di spessore 12 mm. supportate con una rete in fibra di vetro. Questo spessore è sufficiente a garantire una resistenza meccanica pari a quella di un marmo di spessore superiore.
►le piastrelle non assorbono, cosa che ci consente di utilizzare colori chiari ed effetti alabastro o onice anche in cucina, senza alcun timore

Ma ci sono alcuni svantaggi della piastrella o meglio dei motivi per preferire il marmo, ad esempio:

► Il marmo consente una migliore lavorazione del bordo perché venature e colori sono "passanti" a differenza della piastrella in cui bordo e superficie sono differenti. Se il bordo è a vista - e rappresenta un dettaglio importante - con il marmo si ottengono risultati migliori.
► Chi ama il marmo lo preferirà sempre alla piastrella per il fatto di essere naturale, perché ogni lastra è diversa da un altra, per la differente sensazione al tatto. 

Piastrelle, marmo e rispetto ambientale

Dal punto di vista del rispetto ambientale non ci sono dubbi sul fatto che la piastrella, ottenuta pressando e cuocendo argille e minerali, sia meno impattante rispetto alle cave di marmo che modificano per sempre un paesaggio naturale. 

Va detto che anche la produzione di piastrelle comporta dei danni ambientali, specie se viene effettuata in paesi in cui c'è scarsa attenzione a questi aspetti. In Italia le normative sono molto severe e ormai le aziende produttive sono quasi a ciclo chiuso. 
Ne abbiamo scritto in questo articolo:

>>>Piastrelle ceramiche e problemi ambientali>>> 

Bagno in piastrelle effetto marmo a Vicenza

Un grès effetto marmo a Vicenza

Piastrelle effetto marmo di Carrara in una doccia a Vicenza

Bagno realizzato con grandi lastre di grès effetto marmo

Tavoli con piastrelle effetto marmo

Vari grès effetto marmo

Approfondimenti

  • Un bagno moderno: il render del progetto per un nuovo bagno

    Un progetto innovativo che coniuga l'esigenza di una grande doccia wellness, di spazi capienti per la zona mobile, sapientemente vestiti con l'eleganza di superfici magnifiche e magistralmente illuminate.

  • Piastrelle in gres porcellanato levigato negozio piastrelle a Vicenza

    Una piastrella dalla superficie brillante, luminosa, che riflette la luce e su cui ci si specchia. Imita i graniti o i marmi lucidi ma è una piastrella in ceramica: è il grès porcellanato levigato. Scopriamo come si produce, vantaggi, problemi e costi.