Da vasca a doccia: trasformare il bagno

Trasformazione da vasca a doccia

Quando e perché sorge l'esigenza di trasformare una vasca in una doccia? E con quali passaggi si demolisce la vasca sostituendola con una doccia?
Se stai pensando di trasformare la tua vasca in una doccia ma non sei ancora convinto, potresti trovare dei suggerimenti qui:

 Per quali motivi si trasforma la vasca in doccia?

 

Se, invece, sei preoccupato dai lavori in casa e vorresti sapere tutti i passaggi per capire l'entità dei disagi, dovresti leggerti questo articolo che documenta, anche fotograficamente, il lavoro che dovremo fare a casa tua:

I passaggi pratici per trasformare una vasca in una doccia [in revisione]

 


Problemi e opinioni critiche sulla doccia

Prima di decidere di passare alla doccia (e per evitare ripensamenti a lavori conclusi) dovresti leggere questi articoli. 

Il primo ti illustra quali sono i benefici di un bagno in vasca: se installi una doccia dovrai accettare di doverci rinunciare. Leggerlo potrebbe farti cambiare idea... meglio ora che a lavori conclusi! 

I benefici del bagno in vasca  


Questo secondo ti metterà al corrente di alcuni problemi che possono accadere nel caso tu scelga di realizzare una doccia aperta (uno dei format più richiesti oggigiorno) e cioè un tipo di doccia in cui non si predispone la porta a chiusura dello spazio doccia. 

 
La doccia aperta walk-in: problemi e critiche

Doccia aperta walk in
Un esempio di doccia walk-in, cioè con almeno un lato aperto ed il vetro laterale fisso. 

 

Come trasformare la vasca in doccia? 

Se sei arrivato a questo paragrafo significa che sei già deciso a sostituire la tua vasca. Bene! Ti spiego allora i due diversi metodi con cui possiamo trasformare la tua vasca in una doccia:

► trasformare da vasca a doccia usando un cabinato, cioè un prodotto già pronto che comprende tutto
► trasformare da vasca a doccia combinando piatto doccia, piastrelle, miscelatore e soffioni, cioè una soluzione personalizzata che può essere più o meno radicale.  

Vediamo pro e contro di entrambi i casi.

Doccia in resina a vicenza
In questo bagno c'era una vasca rivestita in piastrelle. Con un intervento molto radicale abbiamo demolito e rifatto completamente sia lo spazio doccia che il resto del bagno utilizzando una resina ecologica. 

Da vasca a doccia con il cabinato

Questa è la soluzione più veloce e - in molti casi - la più economica. Si acquista un cabinato che comprende il piatto doccia, le paretine verso i muri, i vetri di chiusura e la parte impiantistica con miscelatore e soffione. 
In molti casi non serve neppure ripristinare il rivestimento nel retro del cabinato perché le pareti dello stesso "nascondono" eventuali rotture per passaggio di tubazioni. 

da vasca a doccia cabinato
Un cabinato doccia: notare che le dimensioni del piatto sono disponibili nelle stesse misure delle vasche in commercio, per consentire una rapida e veloce sostituzione.


Di questa soluzione vengono analizzati pro e contro in questo articolo:

i cabinati: una rapida trasformazione da vasca a doccia

 

Sostituire la vasca: quale piatto doccia e quale box?

Se, invece, preferisci trasformare la tua vasca in una doccia con una soluzione personalizzata e sei disposto ad accettare un costo superiore oltre che dei tempi più lunghi per la realizzazione, puoi scegliere il secondo metodo. 

In questo caso sceglieremo assieme i diversi elementi, partendo dal piatto doccia: 

Quale piatto doccia? Tipologie, vantaggi e svantaggi

Piatto doccia
Un piatto doccia in marmogres, ma ne esistono in ceramica, corian, metacrilato...


Potremo poi decidere tipologia, aperture, finiture dei vetri del tuo box doccia:

Quale box doccia? 

moderno box doccia
Un moderno box doccia

Infine decideremo quale soffione utilizzare ed eventualmente quali altri accessori inserire nello spazio doccia per realizzare un piccolo ambiente Wellness personale, magari anche con la Cromoterapia

 


Come rivestire le pareti dietro alla vasca da demolire?

Questo è uno dei problemi che tutti si pongono quando devono demolire una vasca da bagno in muratura. Probabilmente anche tu ti stai chiedendo: come posso rivestire le porzioni di muro dove sono state smantellate le vecchie piastrelle? Ho tolto la vasca e rimane una porzione di muro da rivestire... quale materiale posso usare? Come posso abbinare questo nuovo rivestimento alle vecchie piastrelle? 

Noi abbiamo diverse soluzioni: corian, marmogres oppure le grandi lastre in grès
Sulle grandi lastre trovi molta documentazione nel nostro sito, tra cui una proprio su questo argomento:

Rivestire lo spazio doccia con delle grandi lastre in grès

grandi lastre in gres in doccia
Lo spazio della vasca è stato rivestito con grandi lastre in grès porcellanato


Quali agevolazioni per la trasformazione da vasca a doccia?

Il tema delle agevolazioni lo abbiamo trattato in questa risposta:

 Quali agevolazioni nel caso di trasformazione da vasca a doccia?

Da vasca a doccia a Lonigo, Vicenza

 

 

 

  1. Copertura e protezione di tutti gli arredi che non sono soggetti ad intervento










     
  2. Demolizione eventuali muretti e vasca esistente sistemazione e predisposizione dello scarico e del miscelatore della futura doccia













     
  3. Chiusura tracce e posa piatto doccia












     
  4. Installazione rivestimento, in questo caso con grandi lastre, montaggio rubinetteria e box doccia



     

Da vasca a doccia, Vicenza

Da vasca a doccia con le grandi lastre

Approfondimenti